ACS TRAUMA

 

ATLS

L’ATLS – Advanced Trauma Life Support® (ATLS®) è un Programma Formativo di Educazione Continua finalizzato ad insegnare un metodo di valutazione semplice, efficace e standardizzato che si basa su una scala di priorità e sull’applicazione delle procedure diagnostiche e terapeutiche più sicure ed affidabili per il trattamento del trauma.
I concetti scientifici che l’ATLS® si propone di trasmettere sono essenziali, in quanto l’obiettivo del Corso consiste nell’insegnare i princìpi e le linee guida e non dettagliati e complessi protocolli clinici.
L’ATLS® è un programma didattico di enorme successo, diffuso in 64 Paesi, che ha avuto un impatto profondo sul training post-lauream ed ha contribuito in maniera determinante a migliorare il trattamento del paziente traumatizzato, come dimostrato dalla Letteratura internazionale.
Il Corso è stato importato in Italia dall’ACS – Italian Chapter nel 1994 e si è progressivamente diffuso su tutto il territorio nazionale.
La rianimazione del traumatizzato si basa sull’identificazione delle alterazioni fisiopatologiche che mettono in pericolo la vita del paziente e sul conseguente immediato trattamento, con particolare attenzione ai fattori che influiscono negativamente sulla prognosi. Tra questi, in particolar modo: ritardi nel riconoscimento delle lesioni traumatiche, errori diagnostici, errori nell’esecuzione delle manovre rianimatorie e carenze organizzative.
L’ATLS® si svolge in tre giornate ed include:
- 13 lezioni interattive
- dimostrazioni pratiche
- discussioni di gruppo
- 12 esercitazioni, impostate su scenari clinici e finalizzate ad insegnare le procedure diagnostiche e terapeutiche.
La valutazione finale consiste in un test scritto con domande a scelta multipla e nell’applicazione dei princìpi appresi durante il Corso su di un caso clinico condotto su paziente simulato.
Ogni 4 anni coloro che hanno ottenuto la certificazione ATLS® vengono invitati a partecipare ad un Refresher Course che si propone di riprendere e rinforzare le conoscenze teoriche e le abilità pratiche e di trasmettere le più recenti acquisizioni scientifiche sul trauma, inserite nella nuova edizione del manuale didattico, edito dall’ACS e tradotto in italiano.


ATOM

L’Advanced Trauma Operative Management (ATOM), messo a punto presso la University of Connecticut, propone un modello educativo simulato di tecnica chirurgica per il trattamento dei traumi penetranti.
Le esercitazioni su animale prevedono un rapporto istruttore/discente di 1/1 e si basano su scenari clinici per stimolare il decision making e contestualizzare l’esecuzione delle procedure chirurgiche. Le lesioni traumatiche vengono riprodotte dall’istruttore. I discenti sono invitati a discutere il caso clinico ed a riconoscere e trattare le varie tipologie di trauma, impiegando le tecniche più indicate, in rapporto al grading della lesione ed alle condizioni cliniche del paziente.


ASSET

L’ASSET (Advanced Surgical Skills for Exposure in Trauma) Program viene proposto dall’ACS allo scopo di integrarsi all’ATLS® come Advanced Trauma Surgery.
L’obiettivo didattico consiste nell’affinare la mentalità dei partecipanti, insegnando un approccio al trauma basato su di una scala di priorità, anche nel timing del trattamento chirurgico e durante l’intervento. I partecipanti si esercitano su cadavere ad effettuare le vie d’accesso più rapide e sicure per il trattamento delle lesioni traumatiche dei vari distretti corporei.


DMEP

The Disaster Management and Emergency Preparedness (DMEP) course teaches planning methods, preparedness, and medical management of trauma patients in mass casualty disaster situations. Through lecture and interactive scenarios, health care providers learn incident command terminology, principals of disaster triage, injury patterns, and availability of assets for support during the one-day program